I Santesi Weblog Blog

0

Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo di Potenza Picena. Proseguono i lavori di restauro delle antiche opere d’arte e si arricchisce di altre importanti testimonianze artistiche della nostra comunità.

La Parrocchia dei Santi Stefano e Giacomo di Potenza Picena, guidata dal 6/11/2007 da don Andrea Bezzini, che è subentrato all’indimenticabile don Carlo Leoni, prosegue nell’opera silenziosa ma continua di recupero e valorizzazione di importanti testimonianze storiche ed artistiche della nostra Collegiata di Santo Stefano. Dopo aver restaurato negli anni passati diversi importanti quadri come il Sant’ Isidoro del sec. XVIII di autore anonimo e la “Morte (il transito) di San Giuseppe” del sec. XVIII attribuito a Benedetto Luti, e nel 2013 “L’Incoronazione della Beata Vergine Maria tra i Santi Giovanni Evangelista e Battista del sec. XIX di autore anonimo...

0

Gonfalone d’oro del Comune di Potenza Picena. Iniziato il lavoro di restauro e recupero

Il più antico Gonfalone del Comune di Potenza Picena, quello commissionato dalla nostra comunità nel 1933 alle Monache Benedettine locali, confezionato utilizzando anche il filo d’oro,oltre ad essere ricamato in maniera straordinaria, presto ritornerà all’antico splendore. Dopo la nostra segnalazione, l’Amministrazione Comunale di Potenza Picena ha deciso di procedere al suo recupero e valorizzazione. Tenendo conto che il tessuto di raso di seta originario dove era stato ricamato sia lo stemma che le relative scritte era ormai logoro ed irrecuperabile, si è deciso di procedere ad una operazione molto complessa e delicata. Salvare sia il ricamo che le scritte, ricollocandole...

0

Visitate il Museo-Gipsotèca della Scuola d’Arte “Ambriogio della Robbia”

0

Visioni Potentine di Norberto Mancini

Dopo aver pubblicato il giorno 31 Gennaio 2015 il libro”Potentini Illustri”di Norberto Mancini, oggi dello stesso autore pubblichiamo il secondo volume programmato, cioè “Visioni Potentine”, libro stampato nel 1958 presso lo Stabilimento Tipografico Sociale di Fermo. Il libro è stato finanziato dall’industriale comm. Eugenio Quaglia, titolare della SCA, Società Ceramica Adriatica di Porto Potenza Picena, a cui la nostra città aveva conferito la cittadinanza onoraria il 4/5/1957. Il volume è dedicato dall’autore al padre, Annibale, “impareggiabile maestro del cesello”, ed è arricchito da foto di Bruno Grandinetti e da xilografie del prof. Giuseppe Asciutti e di Giuseppe Boni, artista nato...