Categoria: Personaggi

2

Alessandro (Lisà) Mordini (Porto Recanati, 1931 – Ancona, 2011) a Cura di Lino Palanca

Non c’è niente di meglio, per entrare anche solo un po’ nel mondo di un poeta, che mettersi all’ascolto, non dei suoi interpreti, ma dei suoi versi. Dopo di che, avendone voglia, si potrà continuare nella lettura; nel caso presente, la lettura di quel che a me, che non mi sento un critico letterario, è parso di intendere di Alessandro Mordini. I (v)iguli del Portu De (v)iguli a cchì al Portu ce n’è tanti e iu l’hu (v)isti propiu tutti quanti. Chi ve l’ha dittu ch’edènne lòghi santi? … Ma edènne quelli ‘n du edè che iu ci hu risu...

5

Trentacinque anni or sono a Potenza Picena c’era una radio — Che fai? Trasmetti?

Vaghi ricordi di un’emittente di provincia a cura di Enrico Pighetti “Bene, questo è un brano suonato dalla Vecchia Romagna… ehm… cioè… scusate… dalla Nuova Romagna…”. Parte proprio così la mia vicenda radiofonica: una clamorosa papera rigorosamente in diretta dalla magica frequenza dei 97.8 megahertz. Siamo a fine giugno 1978. La sua avventura Radio Sonic l’aveva però cominciata poco meno di un anno prima, nel settembre del ’77 quando lo storico patron Mario Gattari decise il grande passo. Non era un granché convinto, Mario. Lui le radio le riparava, qualche volta le vendeva. Riempire di contenuti quelle scatoline alle quali...

1

La famiglia Mancini (Mancinforte) e la committenza della tela di Palma il Giovane a Potenza Picena (1595)

Ospitiamo volentieri questo lavoro di ricerca storica del dott. Roberto Domenichini, responsabile dell’Archivio Storico Comunale di Potenza Pi­cena e funzionario dell’Archivio di Stato di Ancona, sulla famiglia Man­cini (Mancinforte) quali committenti di una delle più importanti opere d’arte presenti sul nostro territorio, articolo apparso nel mese di dicembre 2011 sul numero speciale della rivista “Historia Nostra” dedica­to a Floriano Grimaldi, già archivista della Santa Casa di Loreto. Si tratta della “Crocifissione” di Palma il Giovane (Jacopo Negretti- Venezia- 1544-1628) conservata nell’altare dedicato al SS.mo Crocifisso nella Chiesa di S. Antonio da Padova del convento dei Frati Minori di Po­tenza Picena.

2

Bruno Mugellini e Potenza Picena in occasione del Centenario della sua morte (Potenza Picena 24/12/1871 – Bologna 15/1/1912)

Potenza Picena è la città dove il 24 Dicembre del 1871 è nato Bruno Mugellini. Il padre dott. Pio era venuto a Potenza Picena dopo aver avuto 1’incarico di medico chirurgo della nostra città il 22/11/1870, prove­niente da Morro d’Alba. Insieme alla moglie Maria Paganetti, figlia di Carlo, erano andati ad abitare presso il Palazzo Pierandrei, in Piaz­za Grande n° 98 (oggi Piazza Giacomo Matteotti), dove il giorno 24 Di­cembre 1871 alle ore 23 è nato Bruno, Stanislao, Pierfederico, Ignazio, Natale, Giuseppe Mugellini. Il dott. Pio Mugellini, figlio di Bruno, era originario di Roma, ed è rimasto a Potenza Picena...