Categoria: Il paese

0

La raccolta di armi antiche del Comune di Potenza Picena. Sarà possibile ammirarla di nuovo?

Il giorno 27 settembre del 1980, quando è stata inaugurata insieme alla Biblioteca la Pinacoteca Comunale (dal 14 maggio 1999 intitolata al pittore Benedetto Biancolini, delibera di Giunta Comunale n. 306), al suo interno erano state collocate nelle teche tutte le armi antiche di proprietà dell’ente. Le teche si trovavano nel corridoio della struttura. Dal 2014 le armi sono state tolte da questo contesto e collocate all’interno dei locali dell’Archivio Storico Comunale, non più visibili. I locali della Pinacoteca in questo ultimo periodo sono stati oggetto di lavori di ristrutturazione che hanno riguardato sia il tetto che tutte le stanze...

0

Porta di Galiziano di Potenza Picena. Finalmente è stata sostituita la guaina che evita le infiltrazioni d’acqua al suo interno

La pioggia intensa e continuativa del giorno 23 marzo 2016 aveva messo in evidenza le gravi infiltrazioni d’acqua pluviale all’interno della porta di Galiziano a Potenza Picena. Cosa era successo? La guaina che era stata posta sopra al manufatto antico si era staccata e consentiva in questo modo la penetrazione dell’acqua all’interno del monumento, causando gravi danni. L’ufficio tecnico comunale, tramite il Geom. Massimo Mazzoni, ha dato incarico alla ditta di Giancarlo Natalini di Potenza Picena di ricollocare la guaina dove questa si era staccata, con una spesa complessiva di euro 915,00, iva compresa. Il lavoro è stato eseguito nei...

0

Il Teatro Comunale “Bruno Mugellini” di Potenza Picena e le sue decorazioni e pitture

La parte decorativa e pittorica del nostro Teatro “Bruno Mugellini” non è stata mai studiata a fondo. Tutti definiscono il teatro piccolo (uno dei più piccoli delle Marche), ma uno scrigno d’arte, una “bomboniera”. A parte il sipario dedicato a Minerva, che all’epoca la società condominiale lo ha acquistato a Macerata dal Seminario, è molto interessante sia il quadro, una tempera, che sta al centro del plafone sul soffitto della struttura, opera realizzata dal pittore laziale Ignazio Tirinelli, che tutte le decorazioni che si trovano sulla volta, cioè le venti vele dipinte da Filippo Persiani di Morrovalle in maniera da...

0

Infiltrazioni porta galiziano

Potenza Picena si è caratterizzata nel corso degli anni del Novecento per aver abbattuto due delle sue più importanti porte medievali del centro storico, con la motivazione che erano un’ostacolo al progresso della nostra comunità, mentre al contrario secondo noi erano un vanto della nostra storia e tradizione millenaria di cui essere orgogliosi. Abbiamo iniziato quest’opera distruttiva nel 1950, abbattendo la porta principale di ingresso al nostro centro storico, la porta Girola o Marina, per consentire in particolare l’ingresso delle corriere delle SAP. Oggi, ironia della sorte, questi mezzi non possono neppure entrare nel centro storico. Quella di porta Marina...