Urbino 22 maggio

Onofri Paolo

Autore di quasi tutti gli articoli del blog, si dedica spesso alla ricerca storica.

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. giovannapistarelli ha detto:

    ricordo bene una famiglia che erano diverse sorelle abitavano nel palazzo Mazzoni in via corso Vittorio Emanuele davanti la casa dei miei nonni materni non abbiamo saputo mai il loro cognome per noi erano le profuche una di loro era sposata con una persona che lavorava nel comune l*altre due sorelle lavoravano con un sarto molto conosciuto di cognome Sassetti aveva la sartoria davanti al convento delle moniche di S.Sisto oggi via Cutini credo che erano sfollati de la prima guerra mondiale ..complimenti per il lavoro che fate sempre molto interessante vi saluto cordialmente Giovanna Pistarelli

    • Onofri Paolo ha detto:

      Gent.ma Sig.ra Giovanna Pistarelli,
      grazie di nuovo per il suo intervento.
      Le sfollate di cui Lei parla erano le sorelle Ronconi, tutte sarte. Quella che si è sposata con un dipendente comunale dovrebbe essere stata Maria Ronconi, mentre le altre due che lavoravano dal sarto Domenico Sassetti (Memo), erano Luigia ed Antonia.
      Tutte erano sfollate da Susak (Fiume) durante la prima Guerra Mondiale e sono rimaste a Potenza Picena.

      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *