Trentacinque anni or sono a Potenza Picena c’era una radio — Che fai? Trasmetti?

Onofri Paolo

Autore di quasi tutti gli articoli del blog, si dedica spesso alla ricerca storica.

Potrebbero interessarti anche...

5 Risposte

  1. Maria Granati ha detto:

    Caro Paolo, questo racconto di Enrico Pighetti è davvero molto interessante, oltre che piacevole e ben scritto, a metà tra l’ironia e la nostalgia. E sta benissimo nel sito in quanto racconta storia e cultura dei giovani e adolescenti potentini degli anni 70, tesi a scoprire, a fare, a sperimentare, proprio nel periodo in cui nasceva una nuova musica e anche un nuovo mondo e una nuova comunicazione. Così abbiamo un vivace quadro di personaggi potentini “moderni”…
    Mi ricorda alcune pagine del compianto Edmondo Berselli quando parla della musica degli anni ’60/70 (Equipe ’84, Guccini, Caterina Caselli, ecc.)
    Davvero bello

  2. Mario Giannini ha detto:

    ENRICO è un grande personaggio della comunicazione, e già negli anni 70 si vedeva che la stoffa c’era.
    Peccato che di aiuti a quella radio,ce ne siano stati pochi.
    L’Amministrazione in quegli anni era poco interessata alle politiche giovanili, e non poteva pensare ad un gruppo di giovinastri che perdeva tempo a mettere su dei dischi.
    Bisogna anche dire che giovani con la voglia di fare cultura, in quel periodo, ce n’ erano veramente pochi.
    In ogni caso concordo con Maria Granati, per il brio e lo stile del racconto di Enrico.

  3. rosaria orselli ha detto:

    Mamma quanti ricordi! Sono veramente perle che stai recuperando per tutti noi Paolo . grazie di cuore. …abbasso il microfono..senti ancora la mia risata?
    rosaria

  4. Catia ha detto:

    Colpo di scena! Mi ricordavo certo delle nostre trasmissioni sui Beatles che solo le nostre madri ascoltavano.. forse… ma non avevo idea che qualcuno avesse tenute la cronistoria di questa esperienza. Ci siamo fatte delle belle risate io e Rosaria! E Adriana Paparelli! Ho avuto un immediato tuffo nel passato ricordando le sue dediche
    Quanti milioni di anni sono passati? E poi Enrico Pighetti, credo che l’ultima volta che ci siamo visti eravamo alle elementari….incredibile che qualcuno ricordi ancora radio Sonic.
    Un saluto particolare a Rosaria, mia compagna di risate….comunque, by the way… ancora mi ricordo tutti (o quasi) i testi delle canzoni dei Beatles a memoria oggi a 34 anni di distanza…. giusto 2012-1978? Con grande piacere, mio figlio Niall di 13 anni suona benissimo “Let it be” al piano.

  5. Luisarita Staccini ha detto:

    GRAZIE GRAZIE GRAZIE!! Questi sono i tasselli che mi mancavano.. Io ero già a Gabicce Mare da tempo ma troppo spesso pensavo : “cacchio staranno facendo li Potentini? Soprattutto perchè anche qui le radio aprivano e chiudevano in meno di un amen.. Ma che periodo, che MERAVIGLIOSO PERIODO, altro che Ipad,Ipod…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *