Il Capitolo dell’Insigne Collegiata di S. Stefano in Monte Santo

Onofri Paolo

Autore di quasi tutti gli articoli del blog, si dedica spesso alla ricerca storica.

Potrebbero interessarti anche...

4 Risposte

  1. Andrea Carradori ha detto:

    Bellissimo studio.
    Mi complimento con il Prof. Paolo Onofri per tanto lavoro che sta donando a tutti noi appassionati di storia ecclesiastica.
    Attendo ancora, aimè, qualche foto del centro storico e delle chiese di Potenza Picena.
    Non vorrei rinunziare a questo mio proposito.
    Posso linkare questo prezioso studio sul mio sito missaleromanum ?
    Saluti grati e cordiali
    Andrea Carradori

    • Onofri Paolo ha detto:

      Per quanto riguarda l’articolo in oggetto, siamo felici che lei voglia linkarlo sul suo sito e anzi la ringraziamo per questo. Per quanto riguarda le foto del centro storico e delle Chiese di Potenza Picena, provvederemo a mandargliele successivamente.

      Saluti.

  2. Fiorenza Zacconi ha detto:

    Oggi ho letto qualcosa dello studio di Cotognini pubblicato sul vs. sito.

    Una ulteriore notizia storica:

    nel 1754 Benedetto XIV nomina Giovanni Battista Stella cappellano Marefoschi in Santo Stefano di Montesanto con il reddito di otto ducati e dieci giuli. A Francesco Domenichini, diciottenne, invece conferisce (il 7 novembre 1754) il canonicato Marefoschi nella Collegiata di Santo Stefano in Montesanto, istituito da Pietro Antonio Marefoschi con il notevole reddito di 45 ducati d’oro e 12 giuli.

    • Onofri Paolo ha detto:

      Gent.ma Sig.ra Fiorenza Zacconi,
      grazie per il suo intervento.
      In merito alla notizia storica che ci ha comunicato riferita alla Collegiata di S. Stefano di Monte Santo, vorremo sapere la fonte. È possibile?

      Saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *